Dalla birra pensata per gli sportivi alla piattaforma che porta i bar nel metaverso: ecco le dieci startup dell’Innovation Village

Dalla birra artigianale pensata per gli sportivi, ricca di maltodestrine e poco calorica, alla piattaforma che accompagna bar e ristoranti nel metaverso. Dal portale che permette di ordinare piatti contemporaneamente da cinque brand della ristorazione diversi all’app che favorisce l’incontro tra domanda e offerta di lavoro nel mondo HoReCa. Sono le proposte di alcune delle dieci startup selezionate per essere protagoniste dell’Innovation Village, il cuore innovativo di Barnext – Food, Beverage & Future, l’evento dedicato al mondo del bar e della piccola ristorazione che si terrà in Fiera di Padova il 26 e 27 settembre 2022.

Innovation Village è un villaggio aperto a startup, aziende, centri di ricerca e professionisti che vogliono tracciare insieme il futuro del settore food & beverage e HoReCa, un’occasione unica di networking e di business tra realtà emergenti e player affermati. Nel corso di Barnext la giuria tecnica, sulla base del pitch e dei documenti presentati in fase di candidatura, selezionerà la startup vincitrice che sarà proclamata nel corso dell’evento finale Innovation Village Award e si garantirà la possibilità di esporre gratuitamente nell’ambito di Barnext 2023. Obiettivo del premio è quello di aiutare tutte le nuove realtà imprenditoriali che contribuiscono all’innovazione del settore a entrare velocemente in contatto con partner industriali in grado di accompagnarle sul mercato.

Le premiazioni di Barnext Innovation Village 2021

Le dieci startup

Cibuspay è un servizio di mediazione tra ristoratori e aziende. Tramite app o piattaforma web, l’azienda acquista un credito, che il singolo lavoratore può spendere in bar e ristoranti convenzionati. Un modo per semplificare gli attuali processi di pagamento in ambito HoReCa.

La Orange è una startup che produce e vende birra pensata per chi fa sport e vita attiva. DeQou Action Beer unisce il piacere della birra artigianale ai benefici di una bevanda sportiva perché è poco alcolica, poco calorica ma ricca di magnesio, potassio e maltodestrine, che aiutano nel recupero delle energie.

Miravilius è una piattaforma di Viaggi Digitali in live streaming, passeggiate in collegamento in diretta con una guida turistica sul posto che racconta il territorio e con la quale è possibile interagire via chat per informazioni e curiosità. In ambito food consente di ricreare una specifica esperienza immersiva on demand per far conoscere i luoghi di provenienza dei piatti.

Obiettivo Bar è il primo incubatore italiano dedicato al mondo dei bar. La sua mission è contribuire al miglioramento dei bar italiani creando la più grande community del settore e diventandone il punto di riferimento per la crescita imprenditoriale.

Restworld, attraverso piattaforme di raccolta e tracciamento dati, favorisce l’incontro tra domanda e offerta di lavoro nel settore Ho.Re.Ca. Un approccio nuovo e più sostenibile per rispondere a quelli che sono i bisogni del mercato del lavoro.

RistoBox è la prima piattaforma italiana che collega ristoranti e persone senza vincoli di distanza. Questo attraverso il sistema dei meal kit, piatti semi-lavorati preparati dai ristoranti e consegnati a casa delle persone ovunque si trovino, anche a centinaia di chilometri di distanza.

Sciallami è un portale in grado di offrire al cliente dei ristoranti la possibilità di ordinare, scegliendo contemporaneamente sino a cinque tra i più popolari brand della ristorazione, diversi piatti in base alle preferenze del gruppo di amici, familiari o colleghi, e riceverli tutti insieme alla stessa ora.

Vertical, delivery kitchen platform, è una startup food tech che ha creato un servizio per gestire a 360° più brand ristorativi in un’unica location. Un sistema integrato per chi desidera entrare nel mondo del food delivery, pacchetto completo dall’ideazione delle ricette ai report di vendita.

Waveco, creata dalla startup italiana Next Cooking Generation, è la prima macchina al mondo brevettata a utilizzare la maturazione spinta degli ultrasuoni focalizzati per il trattamento della materia prima.

Wikipoint è una piattaforma B2B che consente a cantine e aziende vinicole di definire la propria presenza all’interno del metaverso, realizzando ambienti immersivi 3D attraverso i quali gli utenti possono interagire con l’ambiente, raccogliere documentazione e parlare con un rappresentante dell’azienda.

Scopri di più